ore 8.30 Marc si alza e va a fare la spesa

ore 9.30 col sandalino aperto e tubolare bianco dei Grizzlies sfreccia tra una corsia e l’altra dell’Esselunga sprigionando lampi di eleganza che farebbero morire d’infarto anche un kebabbaro

ore 10.00 Al grido di “Cerveza Cerveza” Marc sveglia il fratello che con la rapidità che lo ha contraddistinto in tutta la stagione a Los Angeles, scende giù da letto in 4 primi e 8 secondi

ore 10.20 Pau finisce i 4 primi e 8 secondi facendo pure la scarpetta col pane e comincia a bere birra

ore 11.00 Un’amica di Pau invita i fratelloni ad una gita in barca

ore 11.15 Alla settima birra a testa decidono di accettare l’invito mandandole un mms con un file audio. E’ un “Sì” di 12 secondi. Ruttando. Giusto per far capire che son carichi

ore 12.45 Sullo yacht l’amica li aspetta assieme ad un’orda di figa che farebbe arrapare anche il più convinto degli omosessuali. Tutte tirate e smaltate dalla testa ai piedi. Tutti i pesci sega arrivano a galla

ore 12.55 I fratelli Gasol si presentano in sandali da tedesco in vacanza a Cesenatico, solito carico di birra, costume a mezza gamba che andava di moda negli anni ’70 per Marc, pareo senza costume sotto per Pau che ama il “vedo-non vedo”. Come i passaggi di Kobe

ore 13.35 Le amiche hanno fame e ordinano allo chef di cucinare qualcosa. I fratelli Gasol hanno però già i loro filoni ripieni di porchetta con birra Hollandia del pakistano (quella che costa meno dell’acqua)

ore 14.30 Le amiche cenano sopra un tavolo di cristallo con posate d’argento e tovaglia in cashmere valore medio 39 mila euro. I Gasol pranzano stesi a pelle d’orso a prua sotto 40 gradi di sole cocente e un alveare di api attorno ai panini, valore medio 4 euro (di mortadella)

ore 15.00 Finito il pranzo, alle ragazze viene prurito in mezzo alle gambe

ore 15.15 Bisogna postipicare, i fratellini stanno facendo la pennica pomeridiana. A Marc esce pure la bolla dal naso quando respira

ore 19.00 Dopo 4 ore di veloce pennichella si svegliano i due fratelli. Birra ghiacciata e partita a carte. Le ragazze cominciano ad annoiarsi sul serio “Puta de la puerca de troia ma y son finochioes esti gigantoni de mierda?” domanda una della ragazze alle amiche

ore 20.00 “Perchè non facciamo uno strip poker?” Domanda una delle ragazze, Marc e Paul accettano

ore 21.00 Marc perde ed è costretto a togliersi la maglietta bianca della salute (con patacca di porchetta). Le ragazze sono eccitatissime “finalmente vediamo la tartaruga di Marc mmmmm”

ore 21.05 2 ragazze si sentono male. Una ha le convulsioni. Marc ha la tartaruga rovesciata e pure obesa. Un fisico tipico del sollevatore olimpionico di polemiche

ore 21.30 Le ragazze non sanno più che fare

ore 22.00 Lampo di genio “Ragazzi, se ci date 2 colpi a testa vi regaliamo una cassa di Augustiner che abbiamo in frigo”. Non finiscono neanche di dire Augustiner che i Gasol piombano sulle ragazze. Marc con le mani da pianista che si ritrova ne fa venire 2 in una manciata di secondi solo masturbandole. Pau si trasforma da cerbiatto con la sciatica quale sembra in campo a toro scatenato della corrida “Te infilzo antes de detras e nel deretanos”

ore 23.30 Dopo un’ora e mezza di sesso di gruppo da far impallidire anche Jenna Jameson ai tempi d’oro, i Gasol si lanciano sulla cassa di birra e su un barattolo di nutella formato gigante che spuntava dalla credenza, Marc lo apre con l’unghia del mignolo del piede destro che funge da apriscatole

ore 00.30 Si è fatto tardi e i Gasol abbandonano lo yacht. Ad attenderli un paio di amici tranquilli…

ore 01.00 Ricky Rubio e Sergio Llull a bordo di una Dune Buggy fuxia li stanno aspettando per andare a dominare nei locali di Barcellona

ore 06.30 Sfiniti, dilaniati, rovinati, sporchi e puzzolenti, dopo una veloce doccia si mettono a dormire. Marc lascia i suoi sandali in terrazza e in pochi minuti vengono sterminate le zanzare nel raggio di 80 km

E’ dura l’estate dei fratelli Gasol. Ma tanto che gli frega di avere la tartaruga come Howard o di fare la dieta ferrea che fanno quasi tutti i professionisti? Mani, testa, talento. Per dominare in Nba bastano e avanzano.