07:00 Suona la prima sveglia, allunga il braccio e la spegne.

10:00 Suona la seconda sveglia: allunga il braccio, guarda l’agenda vuota, spegne la sveglia e torna a letto.

13:00 Suona la terza sveglia, ha fame e si alza ma il frigo è vuoto: si lava e si veste, quindi scende a far “colazione” al Mc sotto casa.

13:25 Accende il telefono e giura eterno amore alla Fortitudo.

13:35 Non avendo ancora ricevuto alcun messaggio o telefonata, segnala alla Tim un presunto guasto sulla linea.

13:54 Ricorda con nostalgia i tempi in cui faceva la parte di Anto’ Lu Zombi in “La guerra degli Anto’”.

14:06 Giura eterno amore alla Fortitudo.

14:31 Squilla il telefono, è Sabatini: “Oh, bella Mancio … Sei troppo TOP. Quest’anno vieni a giocare per me? Dai, oh. Kobe è in forse perché non ha ancora risposto al POKE di Lauro Bon su Facebook ma magari non si è connesso negli ultimi dieci giorni, anche se in effetti sta mettendo MI PIACE a tutti i link di Howard. Però mio figlio è già sicuro, Moraschini anche … Poi al Motoshow ti faccio entrare a scrocco e alla Futurshow Station è sempre pieno di figa … Allora, affare fatto? Tra un’ora mando Parzenski a prenderti? Oh tranqui, ch’è meglio di Kubica!”.

14:32 Annuncia che giocherà per la Virtus.

14:33 Telefonata di Pianigiani: “Oh grullo, ti offro un quinquennale in Turchia alla stessa cifra di Mc Calebb … Aspetta un attimo che c’ho sotto una chiamata di Carraretto … Come se fosse Antani, con cambio di mano da sinistra a destra … Ti richiamo io tra due minuti!”.

14:34 Invia un SMS a Sabatini, col quale declina l’offerta senza addurre motivazioni plausibili: “Sabba, ti ringrazio tanto ma sai, a Milano mi vestiva Armani tu da chi mi fai vestire? Da Zara?”

14:35 Smentisce la firma per la Virtus “Meglio disoccupato che virtussino”. Il popolo biancoblù raggiunge l’orgasmo.

14:36 Lo richiama Pianigiani: “Oh grullo, ci sei cascato ‘n’altra volta? Eddai, al prossimo raduno della Nazionale ci si mangia un Kebab insieme e amici come prima …”.

14:37 Giura eterno amore alla Fortitudo.

15:10 Spedisce un SMS a Giorgio Armani: “Gio’, però non si fa così: non puoi tagliarmi solo perché mi è scappato detto che mi piace la F …”.

15:44 Lascia un messaggio sulla bacheca di Lauro Bon: “Ciao, Franco Lauro Bon! Sono Stefano, un ex giocatore di Serie A e capitano della nazionale italiana: attualmente sono free agent per scelta (…), ma so che state cercando un top player e ci tenevo a farvi sapere che, nel caso, sarei anche disponibile. Vi lascio la mia e-maiN (…): freemancio@libero.it. Non esitate a contattarmi, con affetto e stima reciproca.”.

16:01 Squilla il telefono, è Pianigiani: ha sbagliato numero, cercava Carraretto.

16:21 Telefonata di Salieri: “Dato che hai la Fortitudo nel cuore, vieni da noi? Ti possiamo dare il doppio di quello che prende Gasparin!”. “Tu … Tu … Tu …”.

16:49 Telefonata di Padovano: “Dato che hai la Fortitudo nel cuore, vieni da noi? Ti possiamo dare il doppio di quello che prende Saccardin!”. “Tu … Tu … Tu …”.

16:58 E’ dalla parrucchiera “Fammi il solito taglio alla cazzodicane coi soliti colpi di luce”. “Stefano sei nervoso? Non è mica colpa mia se sei disoccupato a differenza di Amoroso”. Prende il rasoio elettrico e si fa da solo un taglio a zero. Così nessuno lo riconosce.

17:08 Uscendo dalla parrucchiera un fan lo riconosce “Bella Mancio, cazzo hai fatto al bulbo? Mi sembri Giachetti… Soccia che ferro che hai? E’ una Porsche? Suuuuuperrrr! Hai pure la scritta Mancio #6 di dietro. Ma 6 è il tuo numero di maglia? Dai mi regali la tua maglia di quest’anno, anche se è di Milano va bene lo stesso, tanto vincerete lo scudetto”. Mancinelli si lancia di testa contro la Porsche, la distrugge a calci, poi piangendo chiama un taxi e si fa portare a casa.

17:16 Cerca qualcuno per giocare a P.E.S., ma tutti i suoi amici hanno allenamento. Compresi i Club Dogo e Giuliano Palma.

17:21 Si ferma dalla salumiere, chiede del prosciutto cotto “Me ne dia un etto”. Lei lo fissa e poi gli fa: “Ma quanto sei alto … Giochi a basket?”. E lui: “Eh, si.”. E lei: “E dove?”. Mancio prende il prosciutto, scoppia in lacrime e scappa. Senza pagare. La cassiera segna sul conto di Sacrati.

17:55 Telefona all’amico che gli gestisce il Mancinelli Basketball Camp “L’anno prossimo dobbiamo aumentare i campi, voglio più iscritti” . “Stefano, tutte le pre-iscrizioni sono state annullate. Vanno tutti a fare il camp di Lechthaler”

18:10 Giura eterno amore alla Fortitudo.

18:53 Telefona a Belinelli: “Sdeng … Sto lucidando le scarpe a Rose … Sdeng … Ti chiamo dopo … Sdeng …”.

19:18 Telefona a Pozzecco: “Hic … Sto facendo aperitivo con Mimmo a Ibiza … Hic … Ti chiamo dopo … Hic …”. (voce fuori campo) “Poz penetrami come ai tempi di Varese, sì dai…”

19:51 Al bancone del bar in fase aperitivo, attacca bottone con un altro cliente: “Ti ho mai detto di quella volta che Portland mi ha proposto un contratto, ma io ho firmato per la Fortitudo?”. E lui: “Si, come no?! E io ti ho mai detto di quella volta che Nicole Minetti mi voleva chiavare, ma io mi sono fatto fare una pugnetta dalla Bindi?”.

22:46 Accede a un locale, lista “Esodati”.

23:16 Ordina l’ennesimo drink e ci prova con una ragazza: “Lo sai che sono il capitano della nazionale italiana di basket?”. E lei: “Ah, si? E in che squadra giochi?”. Lui scoppia in lacrime e scappa.

23:48 Giura eterno amore alla Fortitudo.

23:59 Stanco, deluso e un po’ depresso cerca di tirarsi sù il morale su Twitter “Grazie a tutti, presto sarò di nuovo in campo #almenospero #porcatroiaschifosa.

00:59 Nessuna risposta, nessun retweet. Sconsolato bacia il santino con la foto del canestro di Douglas a Milano, e finalmente si addormenta.