Detto che da stanotte non ci saranno più scuse per non sentire la sveglia (se vi sentite colpevoli, forse è perchè lo siete davvero), mancano solo poche ore al primo round di quella che tutti si augurano possa essere una finale più equilibrata di quanto non appaia.

Senza girarci attorno più di tanto, i Golden State Warriors sono chiaramente i grandi favoriti per la vittoria finale, ma d’altro canto, i sostenitori di LeBron sono già pronti con la campagna elettorale per il titolo di G.O.A.T. specialmente se dovesse andare in scena l’ennesima sorpresa di questi playoff da parte dei Cavs.

Tralasciando le previsioni e concentrandoci un attimo sui numeri, c’è un dato che probabilmente avrete sentito in questi giorni in riferimento al famigerato terzo quarto dei Warriors.

Oggettivamente i campioni in carica hanno fatto registrare una tendenza davvero lampante per quanto riguarda i punti segnati nelle terze frazioni di gara come dimostrato dai 7,6 punti di scarto medio rifilati agli avversari.

Nel grafico che segue (da visualizzare in orizzontale per chi lo consulta da mobile) abbiamo riportato i dati di tutte le partite disputate dai Warriors in questi playoff segmentati per i singoli quarti in modo da dare enfasi ad ogni “quarter” e colorandoli in base alla differenza punti con gli avversari.

Passando con il cursore sopra alle singole caselle, potete ottenere il dettagli anche di quanti punti abbiano segnato le due squadre, così come nell’istogramma in basso, interagendo con le singole barre potete verificare il risultato finale della gara oltre allo scarto complessivo già visualizzato.

Non resta altro che augurarvi buone Finals e buona fortuna a chi, come il sottoscritto, poi si dovrà alzare a distanza di qualche ora.