Con la regular season appena conclusa, oltre ad assistere ad una delle più serrate lotte per la griglia playoff degli ultimi anni (almeno per quello che riguarda la Western Conference), il finale di stagione ci ha regalato anche un altro tema su cui in tanti hanno parlato.

Stiamo chiaramente parlando della seconda stagione (consecutiva) in cui Russell Westbrook ha chiuso con una tripla doppia di media.

Ora, il tema è già stato discusso in tutte le salse già dall’anno scorso quando venne ritoccato anche il numero di triple doppie per singola stagione portando l’asticella a 42, e come spesso succede su temi simili ci sono di fatto due partiti: fan ed hater.

Detto che credo non ci sia nessuno che possa dubitare dell’agonismo che Westbrook mette in ogni singola partita, è assolutamente legittimo che ognuno abbia una propria idea su quanto valore possa avere il traguardo centrato in merito alle triple doppie.

Proprio perchè non vogliamo convincere nessuno su questo fronte, ci limitiamo a dare un’occhiata ai nostri amici numeri (quando sei nerd, questi sono i tuoi amici).

In poche parole, lasciamo da parte i pareri e ci concentriamo in maniera oggettiva sui fatti.

Nella fattispecie, nell’infografica interattiva che segue (da visualizzare in orizzontale per chi legge da mobile), sono rappresentate con un marker circolare tutte le gare disputate dal numero 0 di OKC nelle ultime due stagioni dei record (2016/17 in blu e 2017/18 in arancio) che in caso di tripla doppia figurano come un pallino pieno e di dimensione maggiore.

Passando con il cursore (da mobile con il click) su ogni gara è possibile controllare il numero di punti, rimbalzi ed assist messi a referto nella specifica occasione.

Come extra, specialmente se stasera avente un incontro galante e volete fare colpo al 100%, potete anche farvi una cultura su quali siano i mesi più “caldi” sempre in merito alle triple doppie, così da prepararvi per l’inevitabile dialogo tipo:

Voi – “Sai che mai come a Marzo Russell Westbrook sforna triple doppie?”
Partner – “Davvero? Ti prego, non è che per caso sapresti dirmi anche quali sono state le sue stats nelle ultime due stagioni, gara per gara?”

L’epic-win è assicurato, quindi esplorate un po’ i dati!